Email Marketing Per Hotel: le Email che dovrebbero ricevere i tuoi ospiti

Email Marketing Per Hotel: le Email che dovrebbero ricevere i tuoi ospiti

In che modo il tuo hotel utilizza l’e-mail marketing per comunicare con gli ospiti? Stai sfruttando tutte le potenzialità di questo efficace strumento di marketing per hotel?

Anche con le normative GDPR in Europa, l'email marketing è il canale che offre costantemente il miglior ritorno sull'Investimento (cd. ROI) rispetto ad altri strumenti digital marketing, generando circa 50€ per ogni 1€ speso in media. Oggi il 99% dei consumatori controlla quotidianamente il proprio account di posta e di questi il 50% apre le email con contenuto personalizzato.


Come tutti gli strumenti di marketing, anche l’e-mail marketing non è privo di sfide. In questo articolo spieghiamo:
  1. Cos'è l'email marketing per hotel (e soprattutto cosa non è!);
  2. Come inviare email a più destinatari;
  3. Cosa e quando scrivere ai propri ospiti;
  4. Quali sono le e-mail che ogni albergatore dovrebbe inviare ai propri ospiti.
Iniziamo subito con gli approfondimenti.

Cos'è l'email marketing per hotel (e soprattutto cosa non è!)

Sfatiamo subito un falso mito: fare email marketing per l'ospitalità non significa riempire la casella di posta di chiunque, scrivendo contenuti inutili o inviando solo sconti e offerte promozionali.
Fare e-mail marketing per il settore dell'ospitalità vuol dire interagire con i propri ospiti, farsi ricordare (e continuare a essere scelto in futuro!), coltivare gli utenti che hanno effettuato una richiesta di preventivo per stimolare la prenotazione diretta: l’obiettivo principale dell'email marketing per hotel è fare branding.

Come per tutte le cose nel marketing, anche per l’email marketing è necessario capire il punto di vista dell'ospite, capire quali sono i suoi bisogni e le leve che lo spingono a prenotare un soggiorno presso una struttura ricettiva.
Prepara strategicamente le attività di e-mail marketing come parte di un percorso che porta il tuo ospite a effettuare una richiesta di preventivo oppure una prenotazione sul sito web della tua struttura. Naturalmente, non tutte le e-mail possono essere convertite in prenotazioni ma se opportunamente organizzate resteranno sicuramente nella mente dei destinatari. Anche se non ti scelgono in questo momento, si ricorderanno di te quando vorranno visitare di nuovo la tua località.

Ora che abbiamo capito cosa vuol dire fare email marketing per una struttura ricettiva e perché è importante, parliamo di come inviare una email alla propria mailing list.

Quali sono gli strumenti più efficaci per inviare email a più destinatari contemporaneamente?

Ancora oggi molti albergatori continuano ad inviare le loro campagne email marketing utilizzando i classici servizi di posta elettronica come Outlook.com, Gmail, Libero.it, Yahoo o un client di posta (Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird, Mail Bird, AirMail, ecc..).

Sebbene sia effettivamente possibile inviare email a più destinatari tramite questi strumenti tradizionali, è opportuno conoscere che in questo modo si incorre in restrizioni come:
  • Invio limitato di indirizzi email al giorno;
  • Assenza di design facilitato o adattamento grafico della newsletter per cellulari o tablet;
  • Nessun feedback sull’efficienza della spedizione (apertura, lettura, clic);
  • Aspetti legali legati alla GDPR Rischio che vengano visualizzati i dati sensibili di altri utenti;
  • Black list dell’IP o (ancor peggio) dell’indirizzo email con il conseguente rischio che i preventivi inviati agli utenti finiscano nella casella di posta indesiderata.
Per inviare email a più destinatari è opportuno affidarsi a strumenti specifici che permettano di inviare campagne email a un proprio database di indirizzi email. Per inviare email promozionali ai propri ospiti in maniera efficace, consigliamo di utilizzare un software dedicato come AdvMailer.

Perché è consigliato usare un vero software per inviare email ai tuoi ospiti?
Le piattaforme di email marketing, come AdvMailer, nascono proprio per l’invio di email multiple in modo semplice, efficiente e, soprattutto, legale. AdvMailer è il software professionale di pianetaitalia.com ideale per fare email marketing: GDPR compliant, AdvMailer è stato creato appositamente per le strutture ricettive che desiderano comunicare con i propri ospiti in modo diretto rispettando il regolamento generale sulla protezione dei dati attualmente in vigore nei 28 paesi dell’UE il 25 maggio 2018.
 
Ora che abbiamo capito perchè una piattaforma email marketing come AdvMailer è lo strumento ideale per inviare email ai tuoi ospiti, scopriamo insieme come realizzare il tuo piano di contenuti.
 

Strategie Digital Marketing turistico:
come pianificare la riapertura e accogliere più turisti >

 

Cosa e quando scrivere ai propri ospiti

Avere una strategia di e-mail marketing ponderata è una cosa, scrivere e-mail coinvolgenti per gli ospiti dell'hotel è un'altra. Non si tratta di semplici newsletter ma di comunicare i valori del tuo brand, suscitare curiosità durante tutte la fase di prenotazione e ispirare ancora prima che arrivi nella hall. L’obiettivo è accompagnare il turista in un viaggio attraverso tre fasi: prima, durante e dopo il soggiorno.

5 sono le newsletter che ogni albergatore dovrebbe inviare ai suoi ospiti:
  • Newsletter ispiratrici;
  • Newsletter promozionali;
  • Newsletter di preferenza (o upsell);
  • Newsletter di richiesta Feedback;
  • Newsletter Premio / Fedeltà.
 

1. Newsletter ispiratrici

Non vi è dubbio che in tutto il customer journey di un turista la prima fase sia la più lunga e impegnativa perché ha come obiettivo quello di farsi scegliere! In questa fase la comunicazione dell’hotel deve essere creativa, completa e stimolante: è importante farsi notare con newsletter "ispiratrici" volte a informare i tuoi iscritti che potrebbero vivere vicini o lontano dalla tua località, potrebbero avere soggiornato da te o essersi solo registrati alla tua newsletter in passato.

Partiamo dal punto che se un utente è iscritto al tuo database molto probabilmente è interessato a organizzare un viaggio nella tua località. Quale migliore occasione dunque per raccontare i segreti della tua città, ispirare il turista con itinerari emozionanti e aumentare la voglia di soggiornare nella tua struttura utilizzando il mezzo di comunicazione più utilizzato dagli utenti in Internet: l’email.

Prima di inviare una newsletter, pensa alla tipologia di utenti a cui è destinata:
  • Desideri accogliere famiglie o coppie?
  • Stai pensando ad aumentare l’occupazione per vacanze leisure o business?
Segmenta i tuoi utenti: questo è il miglior modo per evitare che le tue newsletter vengano ignorate o ancor peggio vadano in SPAM e ottengano riscontri positivi dagli utenti a cui è destinata.

Ecco alcune idee per ispirare i tuoi ospiti:
  • Suggerimenti del concierge su nuovi ristoranti, boutique o altre aperture nelle vicinanze;
  • Brevi itinerari di viaggio per ispirare la fase di pianificazione;
  • Aggiornamenti locali o della tua struttura relativi alla sicurezza e al COVID-19;
  • Racconti di eventi che hai organizzato nella tua struttura in passato;
  • Ricette di cocktail dal barman o consigli di cake design dal pasticcere.
Decidi con che frequenza inviare le tue newsletter ispiratrici: settimanale, bisettimanale o mensile sono tutte ottime opzioni purché tu mantenga una pianificazione e un formato di contenuti.

 

Non sai cosa scrivere? Richiedi la guida 
365 idee per il tuo piano editoriale alberghiero

 


2. Newsletter promozionali

Se offri costantemente valore, i tuoi iscritti cresceranno e si fideranno di te. Saranno lieti di ricevere tue notizie e saranno più ricettivi quando riceveranno la tua newsletter promozionale con un’offerta speciale o un pacchetto settimanale.
Una buona regola è fornire valore per l'80% delle newsletter inviate e vendere le camere per il restante 20%.

Quando invii una newsletter promozionale, assicurati che l'offerta sia tempestiva e sensibile al fattore tempo e non limitarti alla sola vendita della camera: i viaggiatori sono molto ricettivi al benessere, alle esperienze locali e a vivere delle emozioni all’aria aperta durante il periodo del loro soggiorno.

L’ideale quindi è intervallare newsletter ispiratrici a newsletter promozionali e restare in contatto con i tuoi clienti, anche quando non hai necessariamente qualcosa da vendergli. Questo è il motivo per cui l'e-mail marketing è uno strumento così prezioso per una struttura alberghiera.

   

3. Newsletter di preferenza

Qual è il modo migliore per garantire ai tuoi ospiti tutto ciò di cui hanno bisogno o sapere cosa potrebbero desiderare durante il loro soggiorno? Chiederglielo in anticipo, inviando un'e-mail di preferenza pre-stay.

L'invio di un'e-mail di preferenza, a un ospite che ha prenotato nella tua struttura, non solo dimostra che tieni alla sua esperienza prima ancora che metta piede nella tua hall ma aumenta ancora di più l’attesa e l’entusiasmo per il soggiorno!

Sfrutta questa email come un'opportunità per conoscere di più il tuo ospite. Entro 2 giorni dall’arrivo invia una email chiedendo se ha allergie o intolleranze alimentari, se ha preferenze personali, come i cuscini in piuma o piumino, o semplicemente indaga le sue aspettative per l’imminente vacanza.

Questa "e-mail di preferenza" è anche un'opportunità per aumentare le entrate attraverso l'upselling. Infatti è una ghiotta occasione per offrire servizi aggiuntivi e personalizzare il soggiorno, come un trattamento Spa, una bottiglia di prosecco all'arrivo, trasferimenti aeroportuali o noleggio auto, tour locali o persino upgrade di camera.

Chiedere agli ospiti le loro preferenze personali dimostra che ci tieni a rendere la loro esperienza fantastica. È anche uno strumento per raccogliere informazioni preziose sul tuo ospite e persino aggiungere entrate dai servizi ancillari.

   

4. Newsletter di richiesta feedback

Dopo l'e-mail di preferenza, questa è tra le e-mail più potenti che potresti inviare a un ospite. Le recensioni online sono il marketing del passaparola di oggi.

La stragrande maggioranza dei consumatori controlla le recensioni online prima di prenotare un hotel. Alcuni sondaggi a livello mondiale mostrano che durante la ricerca online di una sistemazione alberghiera, 1 turista su 2 non prenota in una struttura con zero recensioni e quando deve scegliere tra più strutture il 79% di turisti prenota una camera in hotel con un punteggio più alto.

È meglio chiedere a un ospite dell'hotel il suo feedback entro 36 ore dopo il check-out; assicurati che il suo soggiorno sia ancora fresco nella sua mente, ma dagli abbastanza tempo per tornare a casa e sistemarsi.

Quali sono i canali più utili dove accumulare recensioni?
Google, Facebook, TripAdvisor, una sezione del sito web o del CRM dedicata ai feedback: includi nella newsletter i link alle pagine e invita l’ospite a condividere la sua esperienza nel canale che preferisce.
 


5. Newsletter premio o fedeltà

Per aumentare il valore della prenotazione di un cliente, ovviamente hai bisogno che soggiorni da te più di una volta! La newsletter premio o fedeltà è fondamentalmente un invito a soggiornare di nuovo nella tua struttura. Questo ti permetterà di capire chi sono i clienti più fedeli, mentre li attiri a tornare da te.

I tempi d’invio di questa newsletter possono variare. Per definire una strategia aiuta molto l’utilizzo di CRM o il sistema di gestione alberghiera integrato con il tuo software email marketing.

Se hai un ospite che ha già soggiornato nel tuo hotel, cerca di delineare uno schema, ad esempio:
  • In estate prenota spesso viaggi last minute per i fine settimana d’autunno?
  • Una volta al trimestre soggiorna nella tua struttura per affari?
  • Viene nel tuo hotel ogni anno in un'occasione speciale, come un compleanno o un anniversario?
Anche per questo l'automazione e la profilazione di un software Email marketing per Hotel unita a un CRM per l’ospitalità sono le armi vincenti. Con il giusto strumento di email marketing, puoi impostare campagne email che attivano un "invito a tornare" e pianificare l’invio all'interno della finestra di prenotazione per quell’ospite.
 


In conclusione

L’ultimo trimestre dell’anno è sempre la stagione ideale per la pianificazione aziendale annuale, è un buon momento per ripensare alle campagne di email marketing che ogni albergatore dovrebbe inviare ai propri ospiti come:
  • Newsletter ispiratrici;
  • Newsletter promozionali;
  • Newsletter di preferenza (upsell):
  • Newsletter di richiesta Feedback;
  • Newsletter Premio / Fedeltà.

Con l'aiuto di un solido CRM e un software Email Marketing puoi davvero avere un enorme impatto sui profitti. Tieni sempre a mente il tuo pubblico di destinazione delle tue campagne newsletter quando crei qualsiasi tipo di automazione, non fare spam e segmenta il tuo database per interessi, località, lingua. L'email marketing per hotel è una preziosa opportunità per interagire con gli ospiti prima, durante e dopo il soggiorno, costruendo anche una relazione con potenziali nuovi clienti, grazie al passaparola positivo.
 

Hai bisogno di aiuto per pianificare una strategia email marketing del tuo hotel?

Lo staff di pianetaitalia.com è al tuo fianco per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi .
Scrivici a marketing@pianetaitalia.com oppure contattaci al 0541 395589.
Vuoi sapere di più ?
Scrivici a marketing@pianetaitalia.com
oppure contattaci al +39 0541.395589
  • Piva/CF IT03264080403
© Pianetaitalia.com · 2021