Trasformazione digitale. I bandi del 2020 per e-commerce e digital

Trasformazione digitale. I bandi del 2020 per e-commerce e digital

L’emergenza sanitaria ha evidenziato come prioritario il processo di trasformazione digitale per le imprese italiane, specie per quelle con dimensioni ridotte, come le micro imprese (MPMI) ovvero con meno di 10 addetti e fatturato inferiore ai 2 milioni di euro, che in Italia rappresentano il 90% di tutte quelle attive.

Le ultime attenzioni del Governo sono rivolte proprio al mondo delle Micro PMI e PMI; i sistemi camerali provinciali assieme alle Regioni nelle settimane scorse hanno pubblicato opportunità a fondo perduto o in regime de minimis molto interessanti. Qui di seguito sono stati pubblicati solo alcuni, con l'invito a contattare il vostro consulente o associazione di categoria.

Emilia Romagna - Bando Digital Export 2020 

Attività finanziate: 
- e-commerce internazionali, vetrine virtuali, marketplace;
- predisposizione o revisione del sito internet dell’impresa in lingua straniera e pubblicizzazione tramite internet;
- gestione di business on line e di supporto all’inserimento nei marketplace;
- attività di assistenza a carattere specialistico; 
- servizi ai avvicinamento ai servizi digitali e virtuali;
- potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing;
- sviluppo di canali promozionali e commerciali digitali attraverso l’accesso a piattaforme di e-commerce internazionali (b2b e b2c); 
- posizionamento su piattaforme/marketplace/sistemi di smart payment internazionali per l’avvicinamento alla gestione di business on line; 
- b2b e b2c anche virtuali attraverso l’utilizzo di piattaforme digitali.

Periodo: dal 22 giugno al 13 luglio ore 16.00;
Fondi stanziati:  Circa 1 milione di euro;
Contributo: minimo 3 mila euro (a fronte di spese complessive pari a 6 mila euro) e massimo 20 mila euro (a fronte di spese complessive pari a 40 mila euro);
Destinatari: Imprese, manifatturiere e di alcuni servizi connessi alla manifattura, esportatrici abituali o esportatrici occasionali e, in via secondaria, anche a imprese non esportatrici,  aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna con un fatturato minimo di 300 mila euro, così come desunto dall'ultimo bilancio disponibile. 
Durata: L'arco temporale per la realizzazione delle iniziative che potranno beneficiare dei contributi va dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020.

Romagna - Bando Voucher Digitali 4.0 - anno 2020

La Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini, nell’ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, promuove la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI). Tanti interventi in ambito 4.0,in regime de minimis fino al massimale de minimis pertinente quelli per cui pianetaitalia.com può offrire le proprie professionalità.

Attività finanziate: 
- integrazione verticale e orizzontale; 
- soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
- soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, ecc.);
- sistemi di e-commerce;
- programmi di digital marketing.

Periodo: dal 22 giugno al 13 luglio ore 16.00;
Fondi stanziati:  Circa 380 mila di euro;
Contributo: I voucher avranno un importo massimo di euro 10.000,00. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese ammissibili, con un importo minimo di investimento pari euro 5.000,00.
Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00.
Destinatari: Sono ammissibili alle agevolazioni le imprese che siano micro o piccole o medie imprese (MPMI) come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014,
Presentare le domande: dalle ore 8:00 del 01/07/2020 alle ore 21:00 del 31/08/2020.

Lombardia - Bando E-Commerce 2020: nuovi mercati per le imprese lombarde - anno 2020

Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia stanno presentando un bando e-commerce 2020 rivolte alle micro e piccole imprese per consolidare la posizione sui mercati dell’ecommerce, gli aiuti saranno concessi a coloro che raggiungeranno un punteggio complessivo di 65 su 100, in regime di "de minimis" di "Temporary Framework".

Attività finanziate: 
I progetti di apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per l'export dei propri prodotti (che dovranno essere individuati dalle imprese) tramite l'accesso a servizi specializzati di vendita online b2b e/o b2c, sia che siano fornite da terze parti (ecommerce indiretto), che siano retailer, marketplace (es. Amazon, Ebay) o servizi di vendita privata a condizione che la transizione commerciale avvenga tra azienda e acquirente finale, oppure realizzati all'interno del portale aziendale proprietario (ecommerce diretto).

In particolare saranno finanziati i progetti che prevedono:
- accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti;
- analisi di fattibilità del progetto;
- organizzazione di interventi specifici di formazione del personale (fino al 20% delle spese ammissibili); 
- acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment;
- realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale;
- progettazione, sviluppo, manutenzione di sistemi di e-commerce proprietari;
- sostegno al posizionamento dell'offerta sui canali commerciali digitali prescelti verso i mercati esteri selezionati;
- automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web;
- raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale di vendita prescelto e i propri sistemi di CRM;
- campagna di digital marketing ed attività di promozione sui canali digitali (fino al 20% delle spese ammesse).

Periodo: Il contributo verrà erogato in un'unica soluzione a saldo, entro 60 gg dalla presentazione della rendicontazione delle spese 
Fondi stanziati:  Circa 2 milioni 600 mila euro;
Contributo: Contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili con un massimo di contributo di € 10.000 e un minimo di investimento di € 4.000;
Destinatari: micro, piccole e medie imprese aventi almeno una sede operativa in Lombardia, attiva ed iscritta al Registro delle imprese;
Durata: dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020.

Marche - Bando B2B Digital Markets

La Camera di Commercio delle Marche ha lanciato il progetto Bando B2B Digital Markets per sostenere le Micro PMI che hanno sede nella regione Marche e che hanno avviato processi di internazionalizzazione digitale delle attività di impresa con particolare riferimento all’accesso a mercati digitali B2B, nuove forme di commercializzazione e l’apertura verso nuovi mercati tramite piattaforme digitali e software. 

Attività finanziate: 
- software e piattaforme digitali integrate per il B2B (sia come canone mensile/annuale, sia come piattaforma dedicata);
- canone per prima iscrizione e permanenza per software e piattaforme;
- creazione e condivisione di un catalogo prodotti con clienti e distributori;
- canone iscrizione e permanenza per piattaforme web per la gestione di spazi di showroom virtuali;
- creazione e implementazione sistemi integrati per la raccolta ordini;
- configuratori 3D e non, di prodotto;
- integrazioni con ERP, CRM o, in generale, con i sistemi informativi aziendali;
- servizi fotografici, video, shooting.

Per i canoni di permanenza sulla piattaforma e l’affitto dell’hardware e software sarà calcolata la quota di spese dal 01/06/2020 al 30/11/2020 debitamente quietanzata. Non sono ammesse spese per piattaforme digitali B2C

Periodo:  le spese con data fattura compresa tra il 01/06/2020 ed il 30/11/2020
Fondi stanziati:  Circa 1,2 milioni di euro;
Contributo: Pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 7.000,00
Destinatari: tutte le imprese delle Marche che hanno sede
Presentazione della domanda: 1° Giugno 2020 al 10 Luglio 2020 

Veneto. Bando per attività commerciali di valore storico e artistico

Attività finanziate:
- Software, hardware, brevetti, licenze, programmi informatici, implementazione soluzioni tencologiche innovative, tecnologie informaztiche, digital media web marketing. siti internet, e-commerce, soluzioni digitali per gestire ordinativi on line e consegna merci a domicilio;

Periodo: Spese sostenute e fatturate dal 11 marzo 2020 fino al 31 ottobre 2020;
Fondi stanziati: -.
Contributo: a fondo perduto, pari al  80% delle spese ammissibili;
Destinatari: le attività iscritte al 30 aprile 2020 nell'elenco regionale dei luoghi storici del commercio;
Presentazione della domanda: entro 22 giugno.

Veneto. Bando per l'acquisto di consulenze specialistiche in materia di digitalizzazione e passaggio generazionale

Attività finanziate:
- consulenze specialistiche in materia di digitalizzazione nell'ambito produttivo, gestionale ed organizzativo delle imprese attraverso processi di consulenza e di affiancamento aziendali;

Periodo: Dal 4 maggio 2021 al 7 settembre 2021;
Fondi stanziati: 3,1 milioni di Euro;
Contributo: a fondo perduto, pari al  80% delle spese ammissibili;
Destinatari: le attività iscritte al 30 aprile 2020 nell'elenco regionale dei luoghi storici del commercio;
Presentazione della domanda: fino a 17 settmbre 2020

Italia - MiSE. Piano Transizione 4.0 

Sotto il cappello di piano di transizione 4.0 si concentrano le attività del Ministero dello Sviluppo Economico che punta direttamente a raggiungere l’innovazione di processo, con ricerca e sviluppo, in attività di design e innovazione estetica, sulla formazione 4.0 sotto forma di credito di imposta.

Attività finanziate:
- Grandi progetti di ricerca e sviluppo nei settori applicativi "Agenda digitale" e "Industria sostenibile" 
- Intervento a sostegno dei progetti R&S nei settori applicativi “Fabbrica Intelligente”, “Agrifood”, "Scienze della vita" e "Calcolo ad alte prestazioni";
- Interventi agevolativi in favore di progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito delle tematiche dell’economia circolare (green economy) e della riconversione produttiva;
- Macchinari innovativi - nuova edizione;
- Digital Transformation;
- Voucher per consulenza in innovazione
- Nuova Sabatini.

Periodo: Programma pluriennale 2020-2022
Fondi stanziati:  7 circa miliardi di euro;
Contributo:  sotto forma di credito d'imposta e super ammortamento;
Destinatari: tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato;
Presentazione della domanda: Termine entro il 14 luglio. 

Se avete un progetto di innovazione che volete realizzare, ora è il momento giusto. Contattateci subito.
Vuoi sapere di più ?
Scrivici a marketing@pianetaitalia.com
oppure contattaci al +39 0541.395589
  • Piva/CF IT03264080403
© Pianetaitalia.com · 2020