Bonus Internet Veloce. Voucher fino a 2.500 € per professionisti e imprese

Bonus Internet Veloce. Voucher fino a 2.500 € per professionisti e imprese

Il PNRR ha introdotto il bonus Internet 2022 a favore di professionisti e imprese per favorire la crescita della velocità delle connessioni alla Rete. La velocità media delle connessioni In Italia è poco sopra i 30 Mbps, questo ci pone al 61mo posto della classifica mondiale 2021 di Cable ed al terzultimo dell’Europa occidentale.

La “Strategia italiana per la banda ultra larga” dopo famiglie e scuole, ora si occupa delle imprese; grazie allo stanziamento del Mi.S.E. di 609 milioni di euro, distribuiti su due anni, è prevista l’erogazione di un bonus per i possessori di partite IVA destinato al potenziamento della connettività a banda larga.

Destinatari

Per quanto l'importo appaia rilevante, le imprese destinatarie sono quasi 1.400.000, tutte le PMI (micro, piccole e medie imprese italiane), pertanto suggeriamo di prenotarlo immediatamente compilando il form sottostante. Seguendo le definizioni di PMI di Bruxelles sono escluse tutte quelle società con più di 250 dipendenti ed un fatturato superiore ai 50 milioni di euro.
L'iniziativa, per il momento, esclude i liberi professionisti dai possibili beneficiari.

Durata

Il contratto di connessione dovrà avere una durata minima di 18 (diciotto) mesi pena l’esclusione dalla percezione del bonus internet fino ad un massimo di 36 mesi totali.
Le imprese interessate avranno a disposizione 24 mesi per fare domanda fino ad esaurimento delle risorse stanziate.

Valore del bonus

Il valore del voucher può raggiungere i 2.500 euro purché il nuovo contratto non sia semplicemente un cambio di operatore ma porti ad un aumento della velocità di connessione da 30Mbit/s* a oltre 1 Gbit/s.
* L’Antitrust italiana ha invitato il Mi.S.E. a portare il limite minimo a 100 Mbps, questa velocità ritiene che stimolerebbe gli operatori a fare gli opportuni investimenti.

L’importo del contributo copre solamente i costi per la connessione FTTC, FTTH o FTTO escludendo ogni altro servizio ad essa connesso. Il voucher che è unico, varierà a seconda della durata del contratto sottoscritto e della velocità di connessione, quella minima è fissata a 30 Mbit/s* al secondo mentre quella massima di 1 Gbit/s.
Il bonus in forma di voucher per la connettività è compreso tra i 300 euro fino ad un massimo di 2.000 euro. Il contributo massimo di 2.500 euro spetterà in caso di passaggio a connessioni pari o superiori a 1 Gbit/s per le quali è previsto un costo di attivazione richiesto dagli operatori

Le fasce dei voucher sono:
- Bonus di 300 euro per le imprese che richiedono l’attivazione di una linea con velocità compresa fra 30 e 300 Mbps;
- Bonus di 500 euro per le imprese che attivano una line con velocità compresa fra i 300 Mbps e 1 Gbps;
- Bonus di 2000 euro per le imprese che attivano una connessione con velocità superiore a 1 Gbps.

A tali cifre, solo per casi estremamente specifici, è possibile aggiungere un ulteriore bonus di 500 euro per coprire eventuali ulteriori costi di attivazione per le connessioni superiori a 1 Gbps.

Come richiederlo

Date, requisiti e modalità per prenotare il bonus non sono state ancora definite ma manca davvero poco, lasciando i propri dati nel form sottostante vi avviseremo appena questo avverrà.
Vuoi sapere di più ?
Scrivici a marketing@pianetaitalia.com
oppure contattaci al +39 0541.395589
  • Piva/CF IT03264080403
© Pianetaitalia.com · 2022