Filtri antispam: cosa sono e perché dovresti attivarli proprio adesso

Filtri anti spam: cosa sono e come proteggono i tuoi dati?

La protezione dei tuoi dati personali è molto importante. 
Ogni giorno noi riceviamo almeno un'email dannosa per la tutela dei nostri dati... e non sempre ne siamo consapevoli
Così come non siamo consapevoli che i filtri anti spam possono proteggerci da queste minacce quotidiane. 

In questo articolo andiamo alla scoperte di queste consapevolezze: le vediamo una per una. 
A partire dai messaggi indesiderati che riceviamo tutti i giorni.
 

Quali minacce celano i messaggi indesiderati?

Malware, messaggi indesiderati e tentativi di phishing.
Sono questi i più comuni tentativi di intromissione nel tuo dispositivo o computer.
Tentativi che minano seriamente alla sicurezza tua e dei tuoi dati e che oggi sono sempre più in aumento.

Ma che cosa si cela dietro a messaggi di questo tipo?

Dietro a messaggi di posta classificati come “indesiderati” si possono nascondere tentativi di:
  • furto di dati;
  • truffe a livello economico;
  • Malware;
  • pubblicità per prodotti (spesso di cattivo gusto).

Il problema, di fatto, è che noi tutti i giorni riceviamo almeno un’email spam. Il che significa che tutti i giorni siamo esposti a seri danni che riguardano la protezione dei nostri dati personali. 

Che cosa dobbiamo fare, quindi, quando riceviamo un'email spam?

 

Ho ricevuto un'email spam: che fare?

Non aprirla. E non cliccare su nessun link presente al suo interno.
Queste sono le regole. 

Aprire una email che, ai nostri occhi, appare sospetta significa una cosa sola: esporti ad un serio rischio di intromissione da parte di malware, spyware o ransomware.
Cliccare sul link presente in una mail potenzialmente dannosa potrebbe crearti davvero dei danni seri o, peggio ancora: esporti a furti di dati privati e personali. 

Come fare per non ricevere più mail spam?

E qui iniziamo ad addentrarci nel vivo della questione. 

Le risposte possibili a tale quesito sono due:

  • Puoi bloccare direttamente un mittente, in modo tale che i suoi messaggi vengano spostati nella cartella Spam;

  • Oppure, puoi attivare un programma antispam che esegua direttamente il lavoro al posto tuo.

Infatti, nonostante bloccare singolarmente gli utenti che tu consideri come “indesiderati” possa sembrarti la scelta migliore da attuare (perché ti dà l’idea di avere il controllo della situazione e di poter decidere tu cosa sia meglio per te), nella realtà dei fatti… non è così.

Stai solo “spostando” un problema da una casella all’altra: e lo stai facendo letteralmente.

Questo perché spostare quello che sicuramente diventerà un blocco ben consistente di email dannose da una cartella all’altra, non farà altro che gravare ugualmente sul server che stai usando e non ti risolverà per niente il problema.

Senza contare poi…

Che stai impiegando un sacco di energie nel compiere un’azione che potresti eseguire in maniera del tutto automatica.

In che modo?

Avvalendoti di un software antispam serio e affidabile. 
Per arrivare al dunque, vogliamo spiegarti che
cosa sono i filtri anti spam e quale funzione assolvono.

Che cosa sono i filtri anti spam?

I filtri anti spam sono lo strumento migliore per bloccare la posta indesiderata ed evitare l’affollamento di email spam e dannose per noi.
La protezione dei tuoi dati personali è molto importante. 
E la funzione principale di un filtro anti spam consiste nell'indagare le email che minano a quei dati e classificarle, con l'aiuto di algoritmi. 

Infatti, i filtri anti spam suddividono le email in due categorie: sane e malate.

Ma in che modo questi filtri agiscono?
Come fanno ad individuare le email da rifiutare?

Questi filtri suddividono le email sulla base del loro contenuto, rilevando alcune caratteristiche che a loro servono per dare un punteggio: sulla base di questo punteggio, possono decidere se quella email è sana (e a quel punto viene, quindi, recapitata al destinatario) oppure se non lo è.

E a quel punto, l’email in questione viene bloccata.

Ma su quali basi un filtro antispam giudica un’email dannosa per la tua salute informatica?
Ci sono delle
caratteristiche specifiche sulle quali si sofferma?

Sì.

Come funziona un antispam?

I filtri anti spam sono in grado di esaminare e valutare una moltitudine di caratteristiche quando analizzano il contenuto di una potenziale email dannosa.

Ma si soffermano se vedono determinati contenuti:

  1. Testi o titoli interamente scritti in maiuscolo;

  2. Frasi nell’oggetto dell’email che contengono determinate parole: “promo”, “offerta”, oppure “clicca qui”;

  3. Un messaggio che contiene solo un’immagine e un link che rimanda ad un sito;

  4. Un messaggio che presenta un numero troppo alto di link oppure link che rimandano a siti considerati non sicuri;

  5. Un codice HTML delle email che contiene degli errori;

  6. Un server di posta inserito in una blacklist o con bassa reputazione.

Come dicevamo, ad ognuna di queste caratteristiche viene attribuito un punteggio ed è tale punteggio a classificare le email in questione.

Programma antispam: perché attivarlo proprio adesso?

Come abbiamo detto all'inizio, gli utenti continuano a ricevere email spam.

Il problema persiste e non è ancora stato risolto.
E non è nemmeno di immediata soluzione, a meno che...

Tu non decida di avvalerti di un software antispam che funzioni alla perfezione, filtrando ogni singolo messaggio e isolando
le email ritenute infette da tutte le altre.

Stiamo parlando di Hornet Security, il programma antispam scelto da Pianetaitalia.com per tutelare il tuo sistema dalla posta indesiderata e filtrare ed isolare le email spam dalle altre.

Filtri anti spam

Come fa Hornet Security a proteggere i tuoi dati

I semplici programmi antispam trattengono le email spam nella casella a loro dedicate.

E con quale risultato?

Con il risultato che intasano la cartella spam, senza risolvere del tutto il problema.

Ma non tutti i programmi antispam sono uguali.
Non tutti proteggono allo stesso modo ma, soprattutto: non tutti si appoggiano a server esterni, per farlo.

Ma Hornet Security.

È questo il programma antispam che ha scelto Pianetaitalia.com per proteggere e tutelare il tuo Microsoft 365 (e non solo!).

Questo programma antispam è pensato per tutti coloro che vogliono liberarsi dalla posta indesiderata: l’applicazione scansiona in tempo reale miliardi di messaggi e blocca tutte le mail e i tentativi di spam e phishing, con una copertura del 99,9%.

E crea una quarantena per le email spam.

Dove finiscono le email spam?

Solitamente, è la cartella “posta indesiderata” che viene inondata da tutte le email spam possibili e immaginabili.

E, di solito, affidarsi ad un qualunque programma email antispam significa proprio questo: attivare un programma che faccia da filtro a queste email dannose.
Un programma che approdi sul tuo server, catturi il virus e lo butti nel cestino.

E tutto questo va bene.

Però…

Hornet Security fa qualche passaggio in più.

Perché scegliere Hornet Security
al posto di qualunque programma antispam?

Hornet Security non permette alle email dannose di arrivare al server: le blocca prima e le separa dalle altre, direttamente su un server esterno.

A quel punto, le controlla e, se sono “buone” le invia… altrimenti, le rimanda al mittente.
 

Tutti gli altri programmi di email antispam non fanno questo:
ma usano un programma che filtra le email nel loro server interno.

 

Ecco, nello specifico, quali sono i vantaggi di affidarsi ad Hornet Security e al suo programma antispam:

  1. le mail dannose non ti arrivano sul server: di conseguenza, tali email non ti bloccano la posta;

  2. tutti i messaggi identificati e filtrati vengono mantenuti sulla piattaforma online per 28 giorni, le email ritenute spam o infettate da virus verranno isolate e messe in quarantena sul server;

  3. oltre ad isolare i messaggi Spam (posta non sollecitata, newsletter non autorizzate) vengono isolate anche le email con virus e link pericolosi;

  4. ogni utente può gestire in autonomia e da un'unica interfaccia white-list, black-list, grey-list (spam e-mail), newsletter, notifiche e posta buona;

  5. il sistema riepilogherà quotidianamente con un'email di notifica tutti i messaggi bloccati ed attraverso un semplice click sarà possibile forzarne la consegna;

  6. e il server esterno sul quale si appoggia Hornet è molto più aggiornato rispetto a tutti gli altri programmi antispam. 
    Basti pensare che il programma 365 total protection enterprise backup è stato sviluppato con uno dei più alti tassi di rilevamento di spam e malware sul mercato;

  7. l’onboarding richiede solo 30 secondi ed è possibile configurare i primi backup in meno di 5 minuti: il backup può essere automatizzato più volte al giorno;

  8. la protezione è basata su criteri e su file per i tuoi dispositivi endpoint.
     

Proteggi i tuoi dati. Non rischiare di incorrere in email dannose e pericolose per la tua privacy!
Attiva ora il programma antispam Hornet Security. 

 

Rimani aggiornato con il nostro blog:

Desideri ricevere maggiori informazioni?
Compila il form, oppure contattaci al
+39 0541.395589
  • Piva/CF IT03264080403
© Pianetaitalia.com · 2023